background
background

Expo 2030 Roma

La nuova era è ora 

ll logo di Expo 2030 Roma è il primo in versione NFT ed è pensato per accompagnarci verso un futuro sostenibile, digitale e connesso.
Un nuovo mondo tutto da esplorare.

Roma

UN'ETERNA EVOLUZIONE 

Roma è molto più di un museo a cielo aperto. Una galleria d’arte in continua evoluzione che non ha mai smesso di crescere e arricchirsi. Roma è Eterna come la sua capacità di innovarsi e trasformarsi per guardare avanti, guidando il progresso verso un futuro sempre più vicino.

La città di domani

Abbiamo scelto come logo di Expo 2030 Roma un segno che richiama la forma di una porta e di un arco. È un punto di incontro tra cultura, tradizioni, passato e futuro, tradizioni, passato e futuro.

Un passato che rappresenta il legame con la storia, le usanze, la memoria. Un futuro che abbraccia le Persone - accogliendo le diversità e favorendo l'integrazione di culture diverse - e i Territori - promuovendone lo sviluppo sostenibile. Un incoraggiamento ad andare oltre e sperimentare nuove direzioni mai prese fino a ora.

Persone e territori

Logo

Il primo logo NFT di Expo

logo-pattern

Per la prima volta nella Storia delle esposizioni universali il logo diventa un NFT.

La natura dinamica del nostro logo rappresenta uno dei caratteri distintivi della candidatura di Expo 2030 Roma. Abbiamo deciso infatti di non limitarci alla creazione di un oggetto grafico, ma di creare, primo caso nella storia dell’Expo, un NFT. Un Non-Fungible Token, salvato sulla blockchain che rappresenta un pezzo unico di arte digitale e che ci accompagnerà verso un futuro sostenibile, digitale e connesso.

Un nuovo mondo tutto da esplorare e in futuro potenzialmente molto di più; grazie alla natura generativa del logo possiamo immaginare di realizzare decine di versioni dello stesso e renderle disponibili su blockchain per permettere a tutti di partecipare alla candidatura di Roma e di possedere una versione unica del logo di Expo 2030 Roma.

Per restare aggiornato sulle nostre iniziative lascia la tua e-mail qui.

Indirizzo smart contract verificato: 0xB29eCA877E374944e11537139A4b91C9b8bF8fF3

NFT e BlockChain

La scelta del “Non-Fungible Logo”

Perché un logo NFT sulla blockchain?

Il logo di Expo 2030 Roma sarà prodotto per la prima volta anche in versione NFT. Un’opera d’arte digitale non replicabile, caratterizzata da numerose sfumature e significati, in grado di accrescere progressivamente nel tempo il valore culturale del simbolo dell’evento.

Il logo rappresenta la chiave di accesso tra mondo reale e virtuale. Sarà l’emblema della digitalizzazione da sempre all’avanguardia nella città eterna; dell’evoluzione di una città ricca di tradizione e di storia; della connessione tra tutti i centri del mondo originata dal primo centro globale della storia; della sostenibilità di un patrimonio naturalistico e culturale come quello romano e quello italiano che non può disperdersi.

La prima versione dell’NFT verrà destinata al Comune di Roma e la seconda al Ministro degli Esteri, figure che ci accompagneranno nel percorso di candidatura della Capitale d’Italia a Expo 2030.

Cosa sono concretamente gli NFT?

I Non-Fungible Token sono degli asset digitali unici crittografici che fanno riferimento a prodotti come video, foto, GIF, testo, audio, canzoni. Le loro principali caratteristiche sono: non fungibilità (non sono divisibili), scarsità e unicità (non possono essere replicati o sostituiti).

Questi Token sfruttano le caratteristiche della blockchain: una rete informatica composta da "nodi" che permettono di gestire un registro contenente dati e informazioni in modo sicuro, aperto a tutti e senza la necessità di un’entità centrale di controllo.

Compila il form di registrazione per ricevere tutte le news su EXPO 2030 ROMA

Attraversa le porte del Futuro insieme a noi!

Nome
Cognome
E-mail
Ho preso visione della Privacy Policy e presto il consenso al trattamento dei dati.
Voglio rimanere aggiornato su Expo 2030 Roma e ricevere le newsletter dedicate

PARTECIPA ALLA CONVERSAZIONE

#CantWaitForExpo2030Roma
#Expo2030Roma